PRIVACY POLICY

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART. 13 DEL REGOLAMENTO (UE) 2016/679

(Regolamento generale sulla protezione dei dati del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 – GDPR)

Il GDPR stabilisce che taluni trattamenti e talune comunicazioni di dati personali possono essere effettuati solo con il consenso dell’Interessato il quale deve essere preventivamente informato in merito all’utilizzo dei dati che lo riguardano.

La presente informativa è resa da Custodia Valore Credito su Pegno S.p.A. (nel seguito anche “Affide” o il “Titolare”) nei confronti dei soggetti Interessati che acconsentano e/o richiedano di ricevere comunicazioni circa gli esiti delle offerte segrete in asta e le attività promozionali, commerciali e pubblicitarie sui prodotti e servizi offerti dal Titolare.

1. Titolare del trattamento e Responsabile della protezione dei dati

Il Titolare del trattamento è Custodia Valore Credito su Pegno S.p.A. (nel prosieguo, “il Titolare”), creatore del marchio Affide, con sede legale in Via Orazio, 19 - 39100 Bolzano (BZ); e-mail : info@affide.it.

La Società ha provveduto alla nomina del proprio Responsabile della Protezione dei Dati personali (nel prosieguo, “DPO”) che è contattabile al seguente indirizzo e-mail: dpo@affide.it.

2. Finalità del trattamento e base giuridica


I dati personali che Lei fornisce tramite la compilazione di moduli e form (nome e cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail) saranno trattati per finalità di:

1) comunicazione degli esiti delle offerte segrete: il Titolare comunica l’aggiudicazione o meno del bene per cui si è presentata offerta segreta;
2) marketing diretto: il Titolare invia la newsletter o altro materiale informativo e promozionale inerente le attività, i prodotti e i servizi dallo stesso offerti.

Qualora Lei decida di rilasciare il Suo consenso, il Titolare e le Società Terze potranno trattare i Suoi dati anche al fine di condurre ricerche di mercato e sondaggi volti a migliorare il servizio.

La base giuridica di tali trattamenti per le finalità indicate è il Suo consenso espresso al trattamento, nel rispetto dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), GDPR.

Il conferimento dei dati personali per le finalità indicate è facoltativo ma l’eventuale mancato conferimento comporterebbe l’impossibilità del Titolare di inviarle le comunicazioni informative e commerciali.

3. Modalità di trattamento

Il trattamento dei Suoi dati personali sarà posto in essere nel rispetto delle disposizioni previste dal GDPR, anche mediante mezzi di comunicazione a distanza (ad esempio, posta, telefono, internet) e sistemi automatici di chiamata o inoltro messaggi secondo modalità (ad esempio, strumenti cartacei, informatici e telematici) e con logiche strettamente correlate alle finalità indicate e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza in conformità alle disposizioni previste dall’articolo 32 GDPR.

4. Revoca del consenso

In qualsiasi momento, Lei ha il diritto di opporsi all’ulteriore invio di comunicazioni commerciali contattando il Titolare a uno dei recapiti indicati al punto 1 della presente Informativa. Inoltre, al ricevimento di ogni comunicazione a mezzo e-mail o SMS, potrà agevolmente opporsi all’invio di ulteriori comunicazioni cliccando l’apposito link.

5. Periodo di conservazione dei Suoi dati personali
Il Titolare e le Società Terze tratteranno i Suoi dati personali esclusivamente per il tempo necessario alla finalità per cui sono trattati o nei termini previsti da leggi, norme, regolamenti nazionali e comunitari applicabili.

6. A quali soggetti potranno essere comunicati i Suoi dati personali e chi può venirne a conoscenza

I Suoi dati personali potranno essere comunicati a Soggetti Terzi di cui il Titolare si avvale per le finalità di cui sopra, i quali potranno trattarli per le medesime finalità.

Tali Soggetti Terzi operano, in alcune ipotesi, in totale autonomia come distinti titolari del trattamento (Contitolari a sensi art.26 Regolamento UE 2016/679), oppure in qualità di Responsabili del trattamento (appositamente nominati dal Titolare nel rispetto dell’articolo 28 GDPR) o, infine, come Persone da questi autorizzate al trattamento dei dati personali.

L’elenco completo e aggiornato dei destinatari dei Suoi dati personali potrà essere richiesto al Titolare e/o al DPO, ai recapiti sopra indicati.

I Suoi dati personali non saranno diffusi.

7. Trasferimento di dati personali a Paesi terzi

I suoi dati personali possono essere trasferiti al di fuori dell’Unione Europea o dello Spazio Economico Europeo (cd. Paesi Terzi). Il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento verrà effettuato in conformità con le disposizioni di legge applicabili, stipulando, se necessario, accordi che garantiscano un livello di protezione adeguato e/o adottando le clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

8. Quali diritti Lei ha in qualità di interessato

In qualità di interessato Lei potrà, alle condizioni previste dal GDPR, esercitare i diritti sanciti dagli articoli da 15 a 21 del GDPR e, in particolare:

- diritto di accesso
- diritto di rettifica
- diritto alla cancellazione (diritto all’oblio)
- diritto di limitazione di trattamento nei casi previsti dall’art. 18 del GDPR
- diritto alla portabilità dei dati
- diritto di opposizione
- diritto di revocare il consenso precedentemente prestato;
- diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali.

I diritti di cui sopra potranno essere esercitati contattando il Titolare o il DPO, ai riferimenti indicati nel precedente punto 1.

Il Titolare provvederà a prendere carico della Sua richiesta e a fornirle, senza ingiustificato ritardo e, comunque, al più tardi entro un mese dal ricevimento della stessa, le informazioni relative all’azione intrapresa riguardo alla Sua richiesta. Tale termine può essere prorogato di due mesi, se necessario, tenuto conto della complessità e del numero delle richieste.

L’esercizio dei Suoi diritti in qualità di interessato è gratuito ai sensi dell’articolo 12 GDPR. Tuttavia, nel caso di richieste manifestamente infondate o eccessive, anche per la loro ripetitività, il Titolare potrebbe addebitarle un contributo spese ragionevole, alla luce dei costi amministrativi sostenuti per gestire la Sua richiesta, o negare la soddisfazione della sua richiesta.